JCF - Judo Club Feltre

Il Judo

 

Il Judo è la principale delle arti marziali praticate nel club!
 
«Il judo ha la natura dell'acqua.
L'acqua scorre per raggiungere un livello
equilibrato.
Non ha forma propria, ma prende quella del recipiente che la
contiene.
È indomabile e penetra ovunque.
È permanente ed eterna come lo
spazio e il tempo.
Invisibile allo stato di vapore, ha tuttavia la potenza di
spaccare la crosta della terra.
Solidificata in un ghiacciaio ha la durezza della
roccia.
Rende innumerevoli servigi e la sua utilità non ha limiti.
Eccola,
turbinante nelle cascate, calma nella superficie di un lago, minacciosa in un
torrente o dissetante in una fresca sorgente scoperta in un giorno d'estate.»

(Gunji Koizumi, 8° dan (1886-1964)
         
 
Judo scritto in kanji
(caratteri giapponesi)
 
Il Judo è un arte Marziale giapponese, codificata dal Maestro Jigoro Kano nel 1882 come un evoluzione delle antiche arti giapponesi di Lotta e combattimento chiamate Jujutsu.
Nell’instabile periodo in cui versava il Giappone, e con la proibizione Imperiale alla pratica delle Arti Marziali dei Samurai egli cercò di codificare un Arte che non fosse solo una disciplina marziale, ma soprattutto una forma di educazione del Corpo e dello Spirito seguendo i due principi fondamentali: “Crescere insieme agli altri (Ji Ta Kyo Ey) secondo il miglior uso dell’energia (Seryoku Zen Yo) “.
Quest’Arte venne chiamata JUDO, il cui significato è “Via della Cedevolezza” , perché insegna che il modo migliore per contrastare una forza non è quello di opporvisi, ma quello di cedervi per utilizzarla a proprio vantaggio.
Le tecniche del Judo, infatti, hanno l’obbiettivo di sbilanciare l’avversario e farlo cadere al suolo senza fargli del male. Per fare ciò si avvale di 40 tecniche suddivise in 5 classi in base alla difficoltà di esecuzione e alla violenza della caduta. Per questo una buona parte dell’esercizio del Judo è costituito dall’allenamento alle cadute (ukemi), una conoscenza che è utilissima anche al di fuori dell’attività prettamente sportiva.
Il judo dal 1964 è disciplina olimpica ed ha rappresentato, alle Olimpiadi di Atene 2004, il terzo sport più universale, con atleti da 98 paesi.
 
Proprio per i Bambini, però, il Judo è riconosciuto come attività estremamente formativa. Il fondatore M° Kano, infatti, riteneva che le caratteristiche che un Judoka deve Coltivare sono:


1. Educazione;
2. Coraggio;
3. Sincerità;
4. Onore;
5. Modestia;
6. Rispetto;
7. Controllo di sé;
8. Amicizia.

 
Questa filosofia di base viene naturalmente integrata con l’attività fisica del Judo, che attraverso giochi propedeutici e attività psicomotorie, allena nei bambini il controllo degli schemi psicomotori di base (correre, strisciare, arrampicarsi, rotolare) e quelli complessi. Una parte importante del programma didattico è incentrato sull’apprendimento dell’equilibrio e del modo giusto di cadere senza farsi male.
Allo stesso modo vengono sviluppati Carattere e determinazione, rispetto dell’avversario, del Maestro e delle Regole. Questi Valori sono pertanto riconosciuti dai Pediatri e dagli psicologi infantili come un eccezionale metodo di formazione del carattere, adatto a contrastare fenomeni di BULLISMO e di DISAGIO GIOVANILE, così come il sistema Judo è riconosciuto come un efficace metodo di trattamento di bambini IPO o IPERCINETICI e con problemi di SOCIALIZZAZIONE o INTEGRAZIONE.
 
La storia del judo è interessante e se vuoi approfondire le tue conoscenze puoi utilizzare il link qui sotto! Wink

Judo - Wikipedia



 

Seguici su Facebook

Info Flash

  • 28.10.15

    Per sapere quali corsi e quando si effettuano nel JCF guarda la sezione "I Corsi" Wink

  • 02.10.13

    ISCRIZIONI APERTE

    TUTTO L'ANNO

    Consulta la pagina dei corsi

    e passa a trovarci in palestra!



     

Copyright © 2019 JCF - Judo Club Feltre. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.